nugae esercizi di scrittura

L’Angelo Caduto {Nugae}

“Il giorno più brutto della mia vita fu quando persi le ali e precipitai sulla Terra.”

Annunci
nessun commento

Raccontino ispirato da questa immagine:

58834-blackwings

Il giorno più brutto della mia vita fu quando persi le ali e precipitai sulla Terra. Ero brava nel mio lavoro e mi piaceva fare l’Angelo Custode. Era tutta la mia vita, la mia missione. Se solo non avessi infranto la regola della non-ingerenza con i destini umani! Eppure di ciò che ho fatto non mi pento. È vero, noi Angeli dobbiamo limitarci ad osservare e a guidare il nostro protetto affinché non smarrisca la diritta via; un segno, un suggerimento, nulla più. Io compresi il suo dolore e usai il mio potere per mandargli un sogno. Avevo infranto le regole e mi bandirono dal Paradiso. Non fu tanto il dolore di perdere le Ali ed essere scacciata a farmi sanguinare il cuore, quanto la consapevolezza di non avere più uno scopo nella vita. Un’anima perduta tra le anime perdute.„

Lascia un commento se l'articolo ti è piaciuto!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...