angel beats wp

Angel Beats! Anime

Angel Beats! una serie anime da un’idea originale di Jun Maeda.

Annunci
nessun commento

Angel Beats! è una serie anime di 13 episodi prodotta da P.A. Works/Aniplex e diretta da Seiji Kishi. La storia è nata da un’idea originale di Jun Maeda, che ne ha curato anche la sceneggiatura e ha composto la musica con il gruppo Anant-Garde Eyes. Il character design è di Na-Ga che con Maeda fa parte della casa di produzione di visual novel Key, di cui Maeda è uno dei fondatori.
L’anime è stato trasmesso in Giappone tra il 3 aprile e il 26 giugno 2010.

Storia
Angel Beats! segue la storia di Yuzuru Otonashi, uno studente di scuola superiore che si risveglia, privo di memorie, in una scuola superiore nell’aldilà. L’anime segue principalmente la sua storia, ma le vicende di Otonashi si incrociano con quelle del coloratissimo cast di personaggi.
La scuola è una sorta di dimensione a metà tra l’Oltre e la Terra, un limbo, in cui le anime degli adolescenti che hanno avuto una vita difficile e sono morti con dei rimorsi, possono vivere una vita piena, liberarsi dei propri rancori e reincarnarsi in una nuova vita. In questa dimensione non si può morire, ma si può provare dolore, anche se, in caso di morte, ci si risveglia in un momento successivo senza ferite.

angel beats! pic 1Otonashi si risveglia nel bel mezzo della guerra tra Tenshi (Angel) e il “Fronte del mondo dei morti” {originale Shinda Sekai Sensen o SSS} di Yuri Nakamura, un gruppo di studenti che si rifiuta di sottostare alle regole della scuola. Lo scopo ultimo dell’organizzazione è quello di raggiungere Dio e vendicarsi del destino crudele dei suoi membri.
Angel è in realtà una ragazza di nome Kanade Tachibana, Presidente del Consiglio Studentesco, con la sua agenda personale.
Tutti gli altri studenti e gli insegnanti vengono considerati dei personaggi non giocanti (NPC) {termine coniato dalla terminologia dei videogiochi}.
Otonashi si unisce al gruppo di Nakamura, ma ben presto anche lui si discosta dagli ideali dello SSS e stabilisce una sua agenda.

angel beats! pic 2

Commento
Angel Beats! getta lo spettatore nello spaesamento più totale, avendo inizio con il risveglio di Otonashi nel cortile della scuola, durante uno scontro tra Yuri Nakamura e Tenshi.
Otonashi non ha memoria del passato, salvo per il proprio cognome (Otonashi, appunto). Non sa di essere morto e in un primo momento non crede di trovarsi in una dimensione sospesa tra la vita e la morte.
Un punto di svolta è appunto rappresentato dal recupero di Otonashi delle sue memorie, che gli consente anche di sviluppare un cambio di prospettiva sull’esistenza di questo limbo in cui sono intrappolati e sulla sua funzione. A questo punto di svolta segue anche un cambiamento di tono nella narrazione.

angel beats! castLa prima parte dell’anime alterna infatti numerosi momenti comici (talvolta al limite del demenziale), a momenti più sobri, in cui di solito si apre uno scorcio sul passato di uno specifico personaggio.
La seconda parte dell’anime vede una riduzione significativa del tono leggero da commedia scolastica e si concentra sul passato dei personaggi e sulla risoluzione dei loro rimpianti, in modo che possano passare oltre e reincarnarsi in una nuova vita.

angel beats! pic 3Visivamente l’anime è molto bello. Presenta un’animazione fluida ed è accompagnato da una colonna sonora che sottolinea perfettamente l’atmosfera. Molto bella la Opening, “My Soul, Your Beats!”; tanto che spesso mi soffermo a guardarla, anche se di solito salto i titoli di testa e di coda.
Notevole anche la resa delle battaglie tra Tenshi e la composita squadra dello SSS.
Alcuni momenti sono davvero commoventi, senza scadere nel melenso o nel banale. Soprattutto è costruito molto bene il flashback della morte di Otonashi.

angel beats! pic 4L’anime è inedito in Italia. Io l’ho visto una prima volta in lingua originale con i fansub.
L’ho riguardato di recente nell’ottima edizione localizzata in americano da Sentai Filmworks e distribuita in Europa da Manga UK. Buono il doppiaggio, anche se i dialoghi inglesi a volte sono difficili da comprendere, soprattutto per quei personaggi che, per esigenze di caratterizzazione, parlano molto in fretta.

Reperibilità
Angel Beats! è inedito in Italia ma esiste una versione localizzata in inglese. In Europa è disponibile l’edizione Regno Unito, facilmente reperibile via Amazon. Il blu-ray contiene i 13 episodi della serie e l’OAV Stairway to Heaven.

Lascia un commento se l'articolo ti è piaciuto!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...